BRC IFSGli standard BRC (British Retailer Consortium) e IFS (International Food Standard) sono schemi internazionali, strumenti operativi utilizzati dai soggetti che operano nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO) al fine di armonizzare i differenti standard della filiera agroalimentare. Tali certificati sono garanzia di qualità, sicurezza e conformità legale dei prodotti.

Permettono inoltre di monitorare e verificare le metodologie di lavorazione e il rispetto dei requisiti igienici lungo l’intera supply-chain, garantendo non solo prodotti sicuri, ma anche una tempestiva gestione del rischio in caso di problemi.

La certificazione BRC e la certificazione IFS sono molto richieste dalle grandi aziende della GDO ai propri fornitori (aziende di produzione o confezionamento di alimenti), in quanto permettono agli attori della filiera di selezionare, qualificare e monitorare i propri fornitori permettendo una riduzione dei costi e un aumento della qualità. Tali certificazioni sono infatti state sviluppate dalle Associazioni di categoria di cui fanno parte i maggiori retailer europei per favorire una adeguata selezione dei fornitori nella GDO in base alle loro capacità di fornire prodotti sicuri e di qualità.

Le certificazioni BRC e IFS sono riconosciute dal Global Food Safety Initiative, un organismo nato con l’obiettivo di stabilire criteri univoci di sicurezza alimentare. Essi sono oramai il presupposto necessario per l’esportazione di prodotti in alcuni mercati esteri ed è uno strumento che garantisce l’affidabilità aziendale.

Differenze fra standard BRC e IFS

Entrambi gli standard sono stati progettati per verificare le pratiche dei fornitori della GDO, ma perseguono questo obiettivo in maniera diversa.

LIVELLI DI CONFORMITA’:

  • BRC un requisito può essere o “Conforme” o “Non conforme”
  • IFS vengono individuati diversi LIVELLI di conformità (A, B, C o D)

LIVELLI DI CERTIFICATO:

  • Il certificato BRC può essere di 4 livelli (A, B, C o D) in funzione del numero di NC;
  • Il certificato IFS invece può essere “Higher Level” o “Foundation Level” in funzione di un punteggio calcolato in %.

GESTIONE DELLE NC:

  • per BRC si richiede la chiusura delle NC con evidenze oggettive
  • per IFS si richiede un Action Plan

Inoltre mentre il BRC è un modello riconosciuto soprattutto in Inghilterra, IFS principalmente in Germania, Austria, Svizzera e Francia.

Perché certificarsi BRC – IFS?

  • Considerati ormai requisito fondamentale per operare nel settore, questi standard rappresentano una grande opportunità per dimostrare l’impegno dell’azienda e dei rivenditori della GDO per quanto riguarda qualità e sicurezza nel rispetto delle norme del settore agroalimentare.
  • La riconoscibilità internazionale di questi standard permettono di attirare nuovi clienti e rispondere al meglio alle loro esigenze.
  • Per le aziende già conformi al sistema qualità secondo la ISO 9001 ottenere questi standard specifici sarà più agevole ed economico in quanto si potranno sfruttare le sinergie presenti in questi schemi.

 FCQ Synergy potrà fornirvi una consulenza e assistenza completa e personalizzata, Immagine apeattraverso un percorso che porti la Vostra Azienda ad un completo adeguamento alle norme BRC-IFS, in tempi brevi, costi ragionevoli e per voi congeniali. Valuteremo in via preliminare il vostro sistema individuando gli eventuali punti di miglioramento rispetto ai requisiti della norma. Stabiliremo poi un piano di implementazione dei principi e della struttura di base dei sistemi cosi da adeguare la vostra azienda agli standard richiesti. Potremo aiutarvi a scegliere l’ente di certificazione, mettendo a frutto la nostra esperienza e quella di molte altre azienda. Vi forniremo sia l’assistenza in fase di Audit di certificazione da parte dell’ente, sia successivamente, nelle fasi di follow up e per tutte le attività di mantenimento della certificazione.